fibromialgia e l’esercizio fisico

Quando Lynne Matallana è stato diagnosticato con fibromialgia, ha trascorso la maggior parte del suo tempo a letto. Poi il suo medico le ha suggerito di ottenere qualche esercizio.

A poco a poco ha lavorato fino a raggiungere a piedi la cassetta postale e indietro, e poi a più costante esercizio fisico su un tapis roulant. Oggi, crediti esercizio con la riproduzione di un grande ruolo nel migliorare il suo dolore fibromialgia.

Questo piano passo-passo si può ottenere iniziato sul proprio programma di esercizio per la fibromialgia.

“L’esercizio fisico è uno dei trattamenti più efficaci per la fibromialgia,” dice Daniel Clauw, MD, professore di anestesiologia e medicina presso l’Università del Michigan. “Gode tutti i sintomi della fibromialgia, tra cui il dolore, la fatica, e problemi di sonno.”

L’esercizio fisico può aiutare a mantenere la massa ossea, migliorare l’equilibrio, ridurre lo stress e aumentare la resistenza. Ottenere un regolare esercizio fisico può anche aiutare a controllare il peso, che è importante per ridurre il dolore della fibromialgia.

“Spostando il corpo può essere l’ultima cosa che voglia di fare, ma si deve credere che in realtà non aiuta”, dice Matallana. “E ‘difficile in un primo momento, ma lo fa arrivare più facile.”

Se siete abituati a correre maratone o hai mai esercitato, la chiave è quello di iniziare con qualcosa di piccolo e aumentare gradualmente il livello di attività. Come Matallana, molti di quelli con fibromialgia hanno bisogno di iniziare molto lentamente.

Clauw a volte dice al suo paziente a pensare di esercizio fisico come prendere un farmaco che inizia con una dose bassa ed aumenta nel tempo. Ad esempio, è possibile iniziare a camminare a soli cinque minuti al giorno per una settimana e quindi aggiungere un minuto ogni settimana fino a sei fino a 20 a 30 minuti al giorno. “Si potrebbe prendere 15 settimane per raggiungere quel punto, ma va bene”, dice Clauw.

“Per le persone che non sono abituati a esercitare, ci concentriamo su inducendole a essere più attivi e non abbiamo nemmeno lo chiamiamo esercizio”, aggiunge. “Invece, si parla con loro di essere più attivo, come camminare un po ‘più o salire una rampa di scale.”