come viene trattata l’anemia perniciosa?

I medici trattano anemia perniciosa, sostituendo la vitamina B12 mancanti nel corpo. Le persone che hanno anemia perniciosa possono avere bisogno di un trattamento permanente.

Gli obiettivi del trattamento di anemia perniciosa includono

Anemia perniciosa è di solito facile da trattare con colpi di vitamina B12 o pillole.

Specifici tipi di trattamento

Se si dispone di una grave anemia perniciosa, il medico può raccomandare colpi prima. Colpi di solito sono dati in un muscolo ogni giorno o ogni settimana fino a quando il livello di vitamina B12 nel vostro sangue aumenta. Dopo che il livello di vitamina B12 nel sangue torna alla normalità, si può ottenere un colpo solo una volta al mese.

Per meno grave anemia perniciosa, il medico può raccomandare grandi dosi di pillole di vitamina B12. Un gel vitamina B12 naso e spruzzo sono inoltre disponibili. Questi prodotti possono essere utili per le persone che hanno difficoltà a deglutire pillole, come ad esempio le persone anziane che hanno avuto ictus.

I suoi segni e sintomi possono cominciare a migliorare nel giro di pochi giorni dopo l’avvio di un trattamento. Il medico può consigliare di limitare l’attività fisica fino a quando la condizione migliora.

Se la vostra anemia perniciosa è causata da qualcosa di diverso da una mancanza di fattore intrinseco, è possibile ottenere un trattamento per la causa (se una causa può essere trovato). Ad esempio, il medico può prescrivere farmaci per il trattamento di una condizione che impedisce al corpo di assorbire la vitamina B12.

Se i farmaci sono la causa della vostra anemia perniciosa, il medico può modificare il tipo o la dose di medicina che si prende. I neonati di madri vegetariane rigorose possono essere somministrati integratori di vitamina B12 dalla nascita.